Le origini della nostra Azienda

tenuta-macellaro-storia

La Tenuta Macellaro è un'azienda vitivinicola che nasce a Postiglione, in provincia di Salerno, agli inizi degli anni cinquanta per mano di Ciro Macellaro e sua moglie Maria Fragetta. L’audacia di questi primi precursori permette la nascita di quella che è ricordata come un’azienda agricola-zootecnica familiare.
In un periodo storico che vede il picco massimo di migrazione dei braccianti agricoli del sud Italia verso il Nord alla ricerca disperata di una posizione lavorativa migliore, Ciro Macellaro decide di investire nel suo territorio applicando la cosiddetta filiera corta: dal produttore al consumatore.

I primi guadagni vengono utilizzati per investire sull’azienda stessa al fine di farla crescere in modo esponenziale. Il testimone passa nelle mani dei due figli di Ciro, Carmelo e Giovanni Macellaro. Giovanni, secondo genito di Ciro, decide di intraprendere la carriera studentesca prima di arruolarsi nell’arma dei carabinieri ma senza abbandonare le origini e continuando a produrre i prodotti aziendali, soprattutto olio e vino. Giovanni con l’appoggio di sua moglie Elvira riescono a tramandare la passione per la terra a suo figlio Ciro il quale nel 2010 consegue la laurea in agraria, viticultura ed enologia prendendo di fatto la qualifica di enologo. Sempre in quell’anno l’azienda Macellaro sale un altro gradino e viene effettuata la riconversione aziendale puntando oltre che sull’olio extravergine d’oliva, anche sul settore vitivinicolo grazie alla consulenza estera di Sergio Pappalardo (consensovine).

Grazie al sostegno lavorativo e finanziario della famiglia nel 2011 viene fondata la “Tenuta Macellaro” che può contare più di sei ettari vitati (così suddivisi: due di Fiano e uno di Falanghina, Aglianico , Aglianicone e Montepulciano) e più di cinque ettari di oliveto. La posizione geografica della Tenuta Macellaro, ai piedi dei monti Alburni dove scorrono le limpide acque del fiume Calore, le permette di primeggiare nel gusto e nel sapore dei propri prodotti.
Nel 2013 viene presentato il primo vino della Tenuta: il Ripaudo, un blend composto al 70% da Fiano e 30% da Falanghina. Lo sguardo, però, è già proiettato nel futuro.
Nel 2015, infatti, saranno in commercio altri due vini rossi: un Aglianico in blend con il Montepulciano e l’Aglianicone in purezza.


Copyright © 2017 Tenuta Macellaro| Powered by www.tipot.it